Accesso abusivo a sistema telematico

Accesso abusivo a sistema telematico

Di particolare interesse ed attualità risultano le ipotesi di reato concernenti l’accesso abusivo a sistema informatico o telematico, previsto dall’art. 615 ter cod. pen. In particolare, assume rilievo il quesito se tale comportamento determini di per sé una situazione penalmente rilevante di messa in pericolo degli interessi riservati del soggetto che subisce l’intrusione o se, ai fini della declaratoria di responsabilità penale, debba concretizzarsi un danno effettivo degli interessi che costui intendeva proteggere. In adesione all’orientamento prevalente della Corte Suprema, si è ritenuto che la condotta illecita si consumi anche con il “semplice” accesso non autorizzato, pur se esso risulti privo di lesive conseguenze materiali nei confronti del soggetto passivo.