Esclusione del diritto del lavoratore ad ottenere a posteriori l’applicazione di un diverso contratto collettivo di lavoro

Esclusione del diritto del lavoratore ad ottenere a posteriori l’applicazione di un diverso contratto collettivo di lavoro

Non è ammessa l’applicabilità di un contratto collettivo nazionale di lavoro diverso da quello prescelto dalle parti per la disciplina del rapporto di lavoro nel caso in cui il datore di lavoro non abbia mai fatto parte delle organizzazioni sindacali stipulanti il diverso contratto collettivo ritenuto applicabile dal lavoratore né abbia in concreto mai fatto applicazione alcuna di tale diverso contratto. Infatti, affinché una determinata disciplina contrattuale collettiva possa essere applicata a determinati rapporti di lavoro è necessaria la presenza di una originaria e precedente concorde omologa volontà di entrambe le parti contraenti.